Accedi ai servizi
Regione del Veneto
 

La storia di Piovene Rocchette raccontata attraverso il murale Uderzo-De Pretto

Il murale con la storia di Piovene Rocchette dedicato al cittadino onorario Albert Uderzo, autore di Asterix sara' inaugurato giovedi' 1 ottobre alle ore 11:00 nel parco "Giardini Rodari" a fianco del Piazzale della Vittoria.

La creativita' e il talento di due grandi artisti - Albert Uderzo e Lorenzo De Pretto - si uniscono per rappresentare simpaticamente la storia di Piovene Rocchette a cui entrambi sono legati.

L'amministrazione comunale ne e' riconoscente.

locandina

"Come rendere l’idea della storia di un paese nel XXI° secolo?
Con mezzi moderni, ha pensato don Vito Di Rienzo, magari con un graffito, un fumetto, un murale!
Lorenzo De Pretto, fumettista piovenese e papa' di Prezzemolo, famosa mascotte di Gardaland,
viene investito dell’idea e accoglie con entusiasmo la proposta. Il paese ha certamente origine
antica, che risale ai Veneto-Euganei, pastori insediatisi ai confini con le terre retiche e galliche,
diventate poi presidi romani. Ecco allora l’idea: perche' non coinvolgere un altro piovenese illustre
che dai contrasti tra Romani e Galli ha tratto la fortunata striscia di Asterix, Obelix?
Detto, fatto: una felice spedizione a Parigi di Lorenzo, don Vito e Corrado Simonato ottiene
l’approvazione del grande fumettista Albert Uderzo e l’idea diventa realta'. Perche' il famosissimo
Uderzo ha origini piovenesi: zii e cugini abitano qui e lui aderisce con gioia sottoscrivendo
l’iniziativa e l’opera. Il progetto viene così realizzato da Lorenzo, seguendo la traccia storica dettata
da Agostino Toniolo, con una dettagliata illustrazione che attraversa tutti i secoli e gli avvenimenti
che hanno portato questo felice paese alla dimensione attuale. La striscia rappresenta con
simpatici e coinvolgenti disegni, la storia, i palazzi, i luoghi notevoli ed i personaggi che hanno
lasciato il segno in questo fortunato angolo del vicentino posto ai piedi del Monte Summano. Il
murale e'un susseguirsi di notizie che richiamano le epoche e le testimonianze storiche: dai culti
pagani certificati dai ritrovamenti archeologici e dalla lapide Papiria, ai castellieri diventati castelli
di difesa medievale, dai pellegrinaggi del Beato Forziano, alla forte presenza dei frati Girolimini
nel Monastero del Summano e all’Ospizio, dalle cave di pietra dura all’eccezionale sviluppo dei
lanifici e dei villaggi operai, alle fabbriche di birra, all’avvento delle ferrovie, dei ponti: tutto
fedelmente rappresentato, anche quello che non c’e' piu': palazzi, ville, ferrovie, fabbriche. Ma la
realizzazione di questa importante testimonianza deve trovare sponsor e accettazione. Il Sindaco
Erminio Masero decide che l’opera si deve fare e posizionare in luogo eminente, dove tutti la
possano ammirare ed apprezzare.
Albert Uderzo viene riconosciuto "Cittadino Onorario di Piovene Rocchette" in ricordo delle sue
origini e in segno di gratitudine per questo suo prezioso contributo. Il murale verra' inaugurato
il 1 ottobre del 2020 all’interno dei giardini Rodari di Piovene Rocchette.
A noi, soprattutto ai giovani, non resta che ritrovare le radici proprie e dei propri antenati in
maniera scanzonata, certamente piacevole, facendo memoria del passato. Per non dimenticare."

Agostino Pino Toniolo.

Locandina

Invito